30 giochi da fare in casa coi bambini – parte 2

Bimbi a casa? Nessun problema!

Continuiamo con la carrellata di giochi da fare in casa in questo strano periodo di quarantena, quando le ore sembrano non passare mai perché purtroppo ci siamo abituati a correre sempre…

Per rileggere i primi 15 giochi clicca qui

Molti mesi prima del CORONA VIRUS, a fine ottobre circa, siamo stati costretti in casa per quasi due mesi per colpa delle malattie stagionali. I miei piccoli si sono alternati di settimana in settimana (quasi sempre il fine settimana, ovviamente) a febbre, bronchiti, e chi più ne ha più ne metta… allora già in tempi non sospetti abbiamo dovuto inventare nuovi modi di giocare chiusi in casa, e l’elenco che segue comprende molti giochi che abbiamo inventato o riscoperto in quel periodo.

16. IL CINEMA IN CASA
Cuscini o materassini per terra per essere come dei pascià… Finestre chiuse, popcorn e super dvd con super cartoni animati, classici o moderni l’elenco è infinito!

17. FORBICI CARTONCINI E COLLA
Il classico tra i classici, potete trovar fuori milioni di lavoretti da creare su pinterest, oppure lasciare andare la loro fantasia liberamente, ne vedrete delle belle!!!

18. TRAVESTIMENTI
A casa mia, da diversi anni abbiamo un cesto pieno di vestiti di carnevale e vari oggetti di abbigliamento che abbiamo recuperato negli anni, i miei piccoli si divertono da pazzi a vestirsi e travestirsi in ogni modo possibile, e poi inventarsi storie su storie in base ai personaggi che ricoprono. Largo alla fantasia! 

19. PREPARARE UNA TORTA
A casa quando dico che preparo una torta ho sempre minimo un aiutante che si fa volontario, perché far mettere a loro gli ingredienti giusti, farli impastare, fargli fare cose da grandi per loro è divertentissimo. Coinvolgeteli nella preparazione di dolci e biscotti e vedrete quanto si divertiranno!!

20. ARTIGLIO MAGICO
L’idea è nata guardando un cartone animato insieme, i protagonisti giocavano col papà all’artiglio magico e si divertivano da matti, allora abbiamo provato a farlo e ci siamo passati via per diverso tempo! Il papà o la mamma finge di essere l’artiglio magico con le braccia, che cerca di prendere i pupazzi, mettete una montagnetta di pelouche di fronte a voi, parlate in modo “robotico”, pretendete la monetina (sempre di più) e poi cercate di afferrare con “l’artiglio braccia” i pupazzi (io di solito tengo in mano una molletta per panni e cerco di afferrarli con quella, ma spesso fingo di non farcela per farlo durare di più). Poi quando li afferro finalmente canto una canzoncina e i bimbi sono entusiasti a mille!

21. SASSI SU UN DISEGNO
Si disegna qualcosa si semplice, un animaletto tipo una lumaca, una rana, una tartaruga, quello che si preferisce, e si incollano tanti sassolini sul perimetro del disegno, in pratica si colora incollando tanti sassolini sul foglio. Meravigliosi risultati assicurati!

22. DIPINGERE I SASSI
Sempre con sassolini a disposizione, ma questa volta usando sassi grandi e il più piatti possibili, si possono creare tantissime forme e disegni, anche in base alla forma del sasso! Tempere colorate e via con la fantasia!

23. PATATA BOLLENTE
Un gioco classico e semplicissimo (occorre solo una palla di medie dimensioni, non troppo pesante!). Si inizia a passare la palla, evitando di farla cadere. Chi la fa cadere viene eliminato. Man mano che si va avanti, verranno eliminati sempre più giocatori e la difficoltà aumenterà: sia per le possibilità che ci cada la palla sia per la velocità nei passaggi. Un’alternativa sarebbe quella di fare questo gioco con la musica: i giocatori si passano la palla e chi alla fine della musica ha la palla tra le mani, viene eliminato. 

24. TRE PASSI DA FORMICA
La mamma o il papà decidono l’animale e lo dicono ad alta voce: passo da leone (avanza ruggendo con passi molto lunghi), passo da gru (avanza saltando su un piede solo), passo da canguro (avanza con saltelli a piedi pari), passo da formica (avanza a piccoli passi con un piede davanti all’altro) passo da gatto (avanza a gattoni), passo da gambero (avanza all’indietro con passi molto lunghi), passo da cavallo (avanza simulando il galoppo), passo da serpente (avanza strisciando a terra), passo da elefante (avanza lentamente e con passi pesanti fingendo con un braccio di avere la proboscide)… insomma gli animali sono infiniti e i bimbi, specialmente i più piccoli si divertiranno imparando tantissime cose nuove! 

25. FESTA A TEMA (Pirata Party, Festa dei Supereroi, Zoo Party
Giungla Party, Festa dei Mostri, Pigiama party,  Princess Party…)
Sempre travestendosi ci si immedesima nei vari ruoli, si possono creare anche vestiti improvvisati utilizzando materiali che si hanno in casa (lenzuola, strofinacci, asciugamani…). Insomma, largo alla fantasia!!!

26. FINTO HOTEL IN CASA E FINTI ALBERGATORI
I bimbi si improvvisano albergatori e la mamma e/o il papà faranno gli ospiti. Fanno vedere le varie stanze da letto, i bagni e gli ospiti fingono di scegliere la stanza che preferiscono facendo finta realmente di essere in un hotel. Via libera alle idee!

27. CANTASTORIE (LIBRI RECITANDO PARTI)
Si prendono delle storie classiche o meno con dei dialoghi, e ognuno fa la parte di qualche personaggio, imitando i toni e personalizzando i comportamenti.

28. IL CONCERTO
Per questo gioco occorrono diversi strumenti musicali per bambini (pianola, tamburo, maracas, flauto, chitarre…). Il genitore mette una base musicale e i bimbi iniziano il grande concerto. Dopo qualche prova quando i bimbi saranno pronti la mamma e il papà faranno gli spettatori e assisteranno ad un meraviglioso concerto.

29. IL PICNIC IN CASA
L’abbiamo fatto in un meraviglioso giorno di sole, qualche mese fa, pronti a partire per fare un giretto al lago, per strada ci accorgiamo che uno dei due ha la febbre, allora senza farci prendere dallo sconforto torniamo a casa, ma ormai tutto era pronto per fare il picnic… allora cosa fare?
Tovaglia per terra, panini e affettati, bicchieri di plastica, acqua, bibite, succhi e si mangia sul pavimento, fingendo di essere in mezzo alla natura… osservando ad alta voce gli uccelli in cielo, fingendo di essere appoggiati ad un albero, e lasciando che l’immaginazione segua il suo naturale corso. In altre parole: come non farsi rovinare la giornata essendo costretti a stare in casa in una bella giornata di sole. Molto attuale come tema, visto i tempi di quarantena da COVID-19 che corrono…

30. ORTO SUL BALCONE 
Occorrente: qualche vaso pieno di terriccio, semenze, annaffiatoi.
Stando attenti a piantare le semenze giuste per ogni periodo, potete trovare quelle corrette qui
Il balcone è pronto a diventare nei mesi successivi un orto meraviglioso. I bimbi saranno orgogliosissimi di aver fatto nascere qualche bella piantina, e seguendo i consigli giusti che si trovano in rete riusciranno ad apprezzare le meraviglie della natura, pur restando in casa!

 

Spero che questo elenco vi sia servito davvero a darvi tante nuove idee in questo periodo in cui non si può far altro che stare in casa e cercare di non farsi prendere dall’ansia per le notizie del telegiornale.

Buon divertimento!

Per rivedere la prima parte dei giochi clicca qui!

Share: