Ho una famiglia molto numerosa, sono l’ultima di quattro fratelli. Mia sorella maggiore, Arianna, è molto brava a cucinare, e ci ha fatto scoprire questa ricetta che, con qualche modifica qua e là, è diventata la più usata in famiglia quando si decide di preparare la pizza fatta in casa. Molto spesso sostituisco la farina 00 con la farina integrale perché mi piace molto. Cerco sempre di prepararla 12, o meglio ancora, 24 ore prima, per dare tutto il tempo all’impasto di lievitare in santa pace.

Ingredienti

Per una piastra da forno

300 g di farina 00
300 g di farina Manitoba
300 g di acqua
1 cubetto di lievito di birra
30 g di olio
1 cucchiaio di zucchero

Per ultimo:
1 cucchiaio di sale 


Preparazione

Mettere acqua zucchero e lievito di birra nell’impastatrice e sciogliere il lievito.
Aggiungere la farina e l’olio e impastare. Per ultimo aggiungere il sale e finire di amalgamare bene il tutto.
Tirare la pasta con le mani e fare due tre pieghe all’impasto, riponetelo in una ciotola unta con poco olio e copritelo con un canovaccio o con la pellicola così da preservare l’umidità.
Trascorse le 12/24 ore (avendo utilizzato una farina forte sono necessarie diverse ore per una corretta lievitazione e maturazione), potete stendere la pasta nella teglia (meglio non utilizzare il mattarello ma stenderla con le mani) e lasciare che lieviti per altre due ore.

Farcire la pizza a proprio gusto, e cuocere in forno caldo a 200/230° (in base al forno) per circa 20′.

Stasera ti preparo la pizza è uno dei modi di dire ti amo che preferisco. IlReQuieto - Twitter
Share: