Per un pranzo o una cena dai sapori orientali, stupite i vostri invitati con questi fantastici ravioli, la preparazione non è complicata e con una vaporiera i ravioli di carne saranno pronti in 15 minuti. Più ce ne sono, più se ne mangiano!

Ingredienti

Per 50 ravioli

Per la sfoglia:
500 g di farina 00
220 g di acqua

40 g di olio extravergine d’oliva
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
500 g di macinato di maiale
1 carota
1 porro
30 g olio extravergine d’oliva
sale, pepe e rosmarino q.b.
verza, 4/5 foglie
salsa di soia q.b.

Per la salsa agrodolce:
70 g di aceto bianco
40 g di zucchero
200 g di acqua
30 g di concentrato di pomodoro
20 g di farina


Preparazione

Impastare la farina 00 con l’acqua, l’olio e il sale. Mettere a riposare per mezz’ora.
Tritare porro e carota, aggiungere l’olio e cuocerli 5 minuti in una padella capiente. Aggiungere la carne trita e cuocere per circa 20 minuti tenendo mescolato.
A metà cottura aggiungere della salsa di soia, il sale, il pepe, e il rosmarino.
Lasciare raffreddare il ripieno.
Riprendere l’impasto e tirare una sfoglia sottile. Creare dei cerchi con un piccolo coppapasta o una formina.
Inserire al centro di ogni cerchio un cucchiaino di ripieno e chiudere a metà il raviolo, pizzicando i bordi per dar loro l’aspetto tipico.
Preparare un brodo di verdura, e metterlo come base per la vaporiera (a fine cottura il brodo potrà essere utilizzato da servire come accompagnamento ai ravioli, a piacere)
Disporre i ravioli nella vaporiera, sopra le foglie di verza e cuocerli per 15 minuti al vapore.
Servirli caldi, accompagnati da brodo oppure salsa di soia, o agrodolce.

Per la salsa agrodolce:
Mettere aceto, zucchero, acqua, passata di pomodoro e farina in una casseruola e cuocere per circa 10 minuti, o fino ad ottenere la densità desiderata.

Se vogliamo bene a qualcuno, preparare una buona cena è un modo splendido per dirglielo. Antonino Cannavacciuolo
Share: